I nostri consigli

Acquistare

  • Assicuratevi che sia compatta al tatto.
  • Quando acquistate la carne di manzo, cercate la “lombata” o il “girello”, che sono i tagli più magri.
  • Approfittate delle eventuali offerte: potete tranquillamente congelare la carne, la qualità non ne risentirà.
  • I tagli più economici, come la carne per lo spezzatino o lo stufato e il girello di coscia sono spesso molto magri e salutari; necessitano solo di un tempo di cottura più lungo.
  • Cercate di scegliere i tipi di macinata più magri, con un contenuto di grasso inferiore al 10% se possibile.

Conservare

  • La plastica non è adatta per la conservazione della carne ed è quindi opportuno rimuovere l’involucro in plastica dopo l’acquisto e conservarla in frigorifero su un piatto preferibilmente non di plastica, ricoprendola con dell’alluminio senza tuttavia farlo aderire.
  • Conservate separatamente carne cruda e carne cotta.
  • In frigorifero, la carne fresca si mantiene per 3-5 giorni.
  • In frigorifero, la carne cotta si conserva per 5-7 giorni.

Congelare

  • I tagli più grossi  come quelli per gli arrosti, possono essere conservati nel congelatore in tutta sicurezza per un massimo di 6 mesi.
  • i tagli più piccoli ad esempio le bistecche, non devono essere conservati nel congelatore per più di 4 mesi.
  • La carne macinata non deve essere congelata per più di 3 mesi.
  • La carne conservata nel congelatore dovrebbe essere tenuta a -18˚C.
  • Non ricongelate mai carne precedentemente scongelata e tenuta a temperatura ambiente: cuocerla prima di ricongelarla (la carne cruda ricongelata, dopo la cottura, risulta molto asciutta).
  • Conservate la carne cotta in freezer per non più di 2-3 mesi, o altrimenti la carne assumerà un gusto “ossidato” alterandone il sapore.

Scongelare

  • Se si preferisce scongelare in frigorifero, programmate l’operazione con un buon anticipo poiché è una tecnica di scongelamento più lenta: i pezzi piccoli, come le porzioni singole, possono richiedere una notte intera, mentre tagli più grossi impiegano un tempo sensibilmente più lungo.
  • Se si scongela la carne nel microonde, alcune sue parti iniziano a cuocere e se ne consiglia quindi un uso immediato.
  • Non scongelate mai la carne a temperatura ambiente, ad esempio tenendola sul piano di lavoro in cucina.

BordBia uses cookies to give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive cookies. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi