Casseruola

CASSERUOLA

  • I tagli migliori per la cottura in casseruola sono il collo, il sottospalla, la spalla e il geretto.
  • Prima di aggiungere qualsiasi altro ingrediente, rosolare la carne in olio bollente per sigillarla.
  • Scegliere con cura il recipiente di cottura: deve essere appena sufficiente per contenere la vivanda.
  • Il fondo della casseruola va preparato con un mix di verdura tagliata a dadini: sedano, carota, e cipolla.
  • Irrorare frequentemente la carne con il burro di cottura, controllando che la guarnitura aromatica non si bruci.

TEMPI DI COTTURA

Possiamo suggerire due metodi fondamentali per fare un umido: lasciare cuocere a lungo l’alimento con poche quantità di liquido man mano rabboccato, oppure un sistema misto che parte dalla tecnica dell’arrosto in tegame per continuare con quella vera e propria dell’umido.

In pratica si fa rosolare l’alimento in un grasso che, una volta rappreso, favorisce la formazione di una crosta. Crosta che, in questa fase, è utile a mantenere i succhi all’interno dell’alimento stesso, poi si prosegue aggiungendo piccole quantità di acqua o brodo.

TIPS & TRICKS

Sia in forno che su fornello, la cottura in casseruola è perfetta per i tagli di manzo meno teneri, dal momento che la carne viene cotta lentamente e gradualmente in un liquido.

BordBia uses cookies to give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we'll assume that you are happy to receive cookies. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi